Sei il benvenuto, in questo blog troverai numerosi documentari che hanno come unico scopo la ricerca della verità. Ti invito a consultarli liberamente ed a commentarli: buona visione.
Attenzione: i documentari proposti in streaming sono sempre attivi, se alcuni risultassero invece non attivi, non funzionanti o del tutto invisibili potrebbe essere necessario cambiare i DNS, per sapere come fare clicca qui sotto.

Per vedere i documentari con la pubblicità basta cliccare su "Close ad and continue as Free User" e poi su "Start the video" chiudendo i pop-up che si apriranno. Sono certo che capirete che questo mi permette di mantenere i video on-line gratuitamente. Consiglio l'uso del componente aggiuntivo Adblock Plus o similare che vi permetterà di togliere automaticamente tutta la pubblicità. I documentari sono tutti disponibili per il download gratuito, basta cliccare sul pulsante.

lunedì 22 dicembre 2014

The Internet's Own Boy - La Storia Di Aaron Swartz

Aaron Swartz rappresenta una personalità per chi si intende ed ha molto a che fare con il mondo di internet e non solo, ma per i più è un ragazzo probabilmente (e purtroppo) sconosciuto. Nato a Chicago nel 1986 già da giovanissimo è uno dei co-autori della specifica RSS e delle licenze Creative Commons utilizzate tutt’ora anche dal mio blog e si dedica poi al sito Reddit (tutt’ora vivo e vegeto). Inizia poi a dedicarsi sempre più alla libertà di espressione su internet e ne fa la sua nuova ragione di vita diventando un personaggio sempre più scomodo per il Congresso degli Stati Uniti. Lotta contro la SOPA, legge contro la violazione del copyright, proponendo invece l’idea che qualunque forma di ingabbiamento della cultura sia un sopruso contro l’umanità stessa. Nel 2011 viene accusato di avere diffuso documenti digitali di proprietà di una biblioteca digitale online ed inizia una persecuzione nei suoi confronti che finirà con il ritrovamento del suo corpo senza vita nel suo appartamento di New York. Assieme a lui è morto un pezzo di quella libertà che appartiene a tutti noi: il diritto di potere accedere liberamente, senza discriminazioni ti alcun tipo e senza vincoli economici, alla cultura.


domenica 14 dicembre 2014

LIBRO CONSIGLIATO: Corrado Malanga - Evideon - Edizioni Spazio Interiore - ISBN 978-88-97864-52-3

Nato a La Spezia nel 1951, Corrado Malanga è Ricercatore presso la cattedra di Chimica organica della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell'Università di Pisa e autore di diverse pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali. La sua grande fama nasce dalle ricerche intorno al fenomeno degli UFO che porta avanti da oltre trent'anni e grazie a cui è riuscito a formulare delle tesi straordinariamente originali, in particolare in merito al fenomeno delle abduction aliene.


I simboli archetipici da cui è costituito l'Universo si trovano all'interno del nostro cervello, prodotti dalla nostra mente. Lo studio di un fenomeno, quindi, non consiste nella visione di qualcosa di esterno al nostro Sé, tutt'altro: noi siamo Dio, di conseguenza sappiamo esattamente come abbiamo edificato la complessa struttura dell'Universo e dato vita a tutto, anche a quel particolare fenomeno. Ecco che il paradigma di Galileo crolla definitivamente. Dal punto di vista scientifico, la scoperta che la ricerca non riguarda l'osservazione di qualcosa che si trova all'esterno ma il riconoscimento di qualcosa che ciascuno di noi conosce da sempre ha una portata rivoluzionaria. In questa prospettiva il soggetto osserva l'oggetto e lo riconosce dentro di sé e dentro di sé formula delle regole che possono poi essere verificate attraverso delle misure che rappresentano solo la conferma ulteriore delle sue percezioni. Se adottasse questa prospettiva, lo scienziato scoprirebbe di essere uno sciamano e capirebbe che lo studio non porta a comprendere ma a verificare la natura divina dell'essere umano. Dopo le anticipazioni contenute in "Coscienza", Corrado Malanga offre ai lettori il frutto delle sue ultime, e forse definitive, ricerche sull'Universo, sui meccanismi di pensiero e sul ruolo dell'uomo all'interno della creazione. Attraverso le scoperte della chimica organica e della fisica quantistica e grazie agli strumenti di simulazione mentale e all'idea di evoluzione interiore, l'autore si interroga sull'origine della Coscienza cercando di tornare al momento in cui l'unità dell'Essere si è separata, dando vita a Evideon, al mondo delle cose visibili. Grazie a questa consapevolezza, Malanga pone le basi per la nascita di un uomo nuovo, dotato di una Coscienza Integrata, che ha unito in sé anima, mente e spirito.

domenica 30 novembre 2014

Fed Up

La dieta viola, la Dukan, la Fuhrman, dell’uva, la Messegué, dei colori, delle uova, del finocchio, del forking, la Flachi, la Olos, dei 17 giorni, la Mayr, la Perricone, del 5, la Yin e Yang, del ph, la tisanoreica, la Blackburn, la zen, dell’astronauta, dell’acqua, la Ornish, la Okinawa, la abcde, la Flexitarian, la Weight Watchers, della Luna, del fantino, la Planck, la Malibu, dello yogurt, la dieta punti, la cronodieta, la Beverly Hills, la privazione, la dissociata, la Atkins, la Montignac, la macrobiotica... Ma se tutto questo fosse inutile? Se per decenni avessimo basato tutti i nostri sforzi per dimagrire su concetti sbagliati? Se ci stessero semplicemente prendendo in giro? Qualcuno pensa che, forse, il vero motivo per cui si acquista peso non sia preso in considerazione e che tutti gli sforzi che facciamo per perderlo non siano altro che l’ennesimo modo per guadagnare sui nostri sforzi. Se vedere Michelle Obama fare la paladina della salute non vi convince, potreste trovare molto interessante questo documentario.


sabato 15 novembre 2014

L'Incredibile Caso Delle Gemelle Eriksson (Madness In The Fast Lane)

Inghilterra, autostrada M6. Due sorelle gemelle percorrono a piedi la zona centrale dell’autostrada, a destra e a sinistra il traffico scorre veloce. La polizia stradale le ferma perché è vietato e pericoloso camminare in quella zona. Improvvisamente, sotto l’occhio di una telecamera della BBC che in quel momento si trova a seguito della pattuglia stradale, prima una e poi l’altra gemella si gettano nel traffico venendo investite. Sembrerebbe un atto suicida, se non fosse che le due gemelle si dimostrano del tutto ostili, una di loro si rialza come se non avesse appena sfondato con il suo corpo il tetto di una macchina e dotata di una forza incredibile respinge la polizia. Non si tratta di una nuova puntata di X-Men, è realtà immortalata dalle telecamere ed è solo l’inizio. Se siete in cerca di prove sui sistemi di controllo mentale, forse, questa potrebbe essere una di quelle più evidenti.


sabato 18 ottobre 2014

LIBRO CONSIGLIATO: Daniel Estulin - L'Istituto Tavistock - Macro Edizioni - ISBN 978-88-6229-650-2

Daniel Estulin vive in Spagna ed è un prestigioso giornalista investigativo. Utilizzando metodi simili allo spionaggio ha svelato i segreti del Club Bilderberg, è diventato una delle vosi più rappresentative dell'informazione senza censure. Intervistato in tutto il mondo, protagonista di trasmissioni radiofoniche, Estulin tiene conferenze sulle società segrete e sull'intelligence mondiale. E' autore del bestseller mondiale "Il Club Bilderberg".


Situato nell'omonima cittadina nella contea del Sussex in Inghilterra, l'Istituto Tavistock è considerato come il massimo centro mondiale delle attività di controllo mentale e di ingegneria sociale.
Il famoso giornalista investigativo e autore del bestseller "Il Club Bilderberg" Daniel Estulin ci rivela l'esistenza di questo organismo creato per controllare il destino di tutto il pianeta e per cambiare la società contemporanea.
Questo libro svela l'origine e il modus operandi dell'Istituto, chi lo governa, quali sono i suoi obiettivi e come riesce ad influenzare noi tutti, le vere vittime ignare nella vita di tutti i giorni.

lunedì 22 settembre 2014

Scie Chimiche La Guerra Segreta

Le scie chimiche sono una leggenda o una inquietante verità? Per la grande massa quando si parla di scie chimiche è come se si parlasse dei folletti o dell’uomo delle nevi, per i mass-media sono solo farneticazioni da nerd cospirazionisti, per i politici solo sciocchezze. La verità, senza la possibilità di smentite, è che esistono numerosi documenti che attestano l’uso di particolari sostanze o additivi combinati ai combustibili usati per alimentare i motori a reazione degli aerei, esistono numerosi documenti governativi, anche italiani, che menzionano l’uso di sostanze capaci di agire sul clima, esistono moltissime analisi chimiche nelle quali compaiono sostanze che non dovrebbero trovarsi nelle precipitazioni atmosferiche, esistono leggi fisiche che determinano l’impossibilità del verificarsi di scie di condensa a determinate altitudini, temperatura e pressione atmosferica ma le scie sono comunque visibili nonostante tutto. Questo documentario, interamente made in Italy, affronta la “leggenda” delle schie chimiche con approccio scientifico e prova a dipanare la nebbia che la avvolge, sperando che, per una volta, chi ancora la reputa una leggenda spenga la televisione e provi a riflettere seriamente su ciò che vedrà.


venerdì 12 settembre 2014

Corrado Malanga - Congresso Agosto 2013

Questo potrebbe essere il documentario giusto per chi ancora non conoscesse Corrado Malanga. In questo lungo percorso Malanga si racconta, come sono iniziati i suoi studi, come si sono sviluppati, quali incedibili strade si sono aperte durante i suoi lavori con l’ipnosi ed a quale conclusione siano approdate. Quella che ad una lettura superficiale potrebbe essere letta come un’analisi della realtà completamente fantasiosa si rivela invece ricca di contenuti supportati da prove scientifiche e connessioni con la fantomatica fisica quantistica. Nessuno meglio di lui è in grado di spiegare l’esistenza degli UFO, degli angeli e dell’anima ed unire tutto questo alla realtà in cui siamo immersi, un ologramma senza spazio e senza tempo. Vi sembra troppo? Dopo avere esaminato, digerito e capito il suo lavoro risulterà invece una spiegazione plausibile del tutto, una spiegazione del perché esista la vita fino a toccare da vicino l’essenza di Dio: voi stessi.




giovedì 31 luglio 2014

September Clues

“Quando criminali hanno a disposizione strumenti di persuasione di massa divulgare le prove dei loro crimini è impresa difficile. Dopo l’11 settembre 2001 tutte le prove furono rimosse metodicamente... Tutte tranne una. E’ diffusa in tutti gli Stati Uniti su nastri registrati da migliaia di famiglie americane e verificabile sugli archivi tv ufficiali.” Così inizia un documentario sulla distruzione delle torri gemelle di New York che analizza questa tragedia da una prospettiva completamente diversa, quella televisiva. Le immagini di quel giorno sono state trasmesse migliaia di volte, viste e riviste in tutto il mondo e possiedono inequivocabilmente strane discrepanze che difficilmente potevano verificarsi su immagini trasmesse in diretta. Questa è l’analisi scientifica di ciò che tutti abbiamo visto quel giorno ma che probabilmente in pochi hanno capito e proprio quelle riprese televisive rappresentano una prova incancellabile dell’ennesimo false-flag americano.


venerdì 18 luglio 2014

Food Inc

Il nostro modo di mangiare è cambiato negli ultimi 50 anni più che nei precedenti 10.000 ma l’immagine usata per vendere il cibo è ancora quella rurale. Andiamo al supermercato e vediamo immagini di contadini, fattorie, erba verde splendente ma esiste un velo di segretezza innalzato tra noi e ciò che mangiamo. L’industria offre questa immagine dei propri prodotti perché non vuole che conosciamo cosa stiamo mangiando veramente: se così non fosse potremmo non volerlo più mangiare. La realtà del nostro cibo è semplicemente una fabbrica, non una fattoria. La carne che consumiamo proviene da enormi catene di produzione dove non solo gli animali ma anche coloro che ci lavorano vengono maltrattati. Le grandi multinazionali che possiedono il mercato del cibo controllano tutta la catena, dalle sementi fino ai prodotti finiti che si trovano sulle nostre tavole, controllano le informazioni sui prodotti, controllano l’informazione su ciò che fanno, controllano anche ciò che è permesso dire su di loro. Food Inc sta per spalancare le porte su ciò che non vogliono che sappiate e da domani la vostra bistecca non avrà più lo stesso sapore.


giovedì 3 luglio 2014

Le Misteriose Origini Dell'Uomo (Mysterious Origins Of Man)

Da dove veniamo veramente e da quanto tempo l’uomo si trova sulla Terra? In Texas è possibile ammirare orme umane vicino a quelle dei dinosauri mentre antiche mappe mostrano chiaramente l’Antartide completamente libera dai ghiacci ma l’uomo moderno, secondo la scienza, sarebbe vecchio di soli 100.000 anni fa. In California sono stati trovati manufatti evidentemente prodotti dall’uomo situati all’interno di uno strato roccioso vecchio di 55 milioni di anni mentre in sud Africa sono stati trovati quelli che sembrano essere manufatti vecchi di ben 2,8 miliardi di anni. Tutti questi oggetti finiscono spesso per fare screditare dalla scienza accademica i loro scopritori e vengono comunemente chiamati “Oopart” o oggetti fuori posto ma siamo certi che invece “fuori posto” non sia proprio la scienza accademica? Eppure i darwinisti ci hanno spiegato che l’uomo non può essere così vecchio, ha popolato il mondo partendo dall’Africa dopo essersi evoluto attraverso gli anni dalla scimmia ma il famoso anello di congiunzione tra l’uomo e la scimmia, trovato più volte e poi scopertosi sbagliato, non è ancora stato trovato senza alcuna ombra di dubbio e tutt’ora, l’anello di congiunzione attuale è puramente teorico e non dimostrato. Ma se la “datazione” dell’uomo della scienza ufficiale avesse ragione, allora la città di Tiahuanaco chi l’avrebbe costruita? E tutto questo cos’ha a che fare con la scoperta fatta da un operatore di bulldozer nel 1977 in Siberia?


mercoledì 18 giugno 2014

La Strada Per Guantanamo (The Road To Guantanamo)

Nel 2001 tre giovani inglesi partirono alla volta del Pakistan per la celebrazione delle nozze di uno di loro. Dopo una settimana a Karachi decisero di spostarsi in Afghanistan per vedere con i loro occhi cosa stava succedendo in quel paese ma fu una pessima idea. Finiti sotto al bombardamento degli alleati su Kandahar furono catturati dagli americani e considerati soldati di Al-Qaeda, era l’inizio della loro odissea. Tre inglesi, in seguito scagionati da tutte le accuse, sono i testimoni oculari di ciò che avviene nei centri di detenzione americani in cui vengono ammassati, con processi farsa, tutti coloro che sono considerati terroristi, in un calvario conclusosi solo tre anni dopo l’inizio della loro prigionia. Un documentario realizzato con gli stessi protagonisti della vicenda che racconta come la libertà, la dignità e la stessa vita possano venire spazzati via senza prove da nazioni che si presentano al mondo come paladine della libertà capitanate dagli Stati Uniti d’America ma che non sono altro che i prosecutori di pratiche che ricordano tanto quelle avvenute per mano dei nazisti della seconda guerra mondiale. E la domanda che viene da porsi è semplicemente questa: e se domani, qualcuno, in modo del tutto arbitrario come in questo caso decidesse di cambiare obiettivo e quelli nel mirino finissimo per essere noi?


sabato 7 giugno 2014

11 Settembre La Nuova Pearl Harbor (September 11 The New Pearl Harbor)

Questa è la nuova opera sull’11 settembre di Massimo Mazzucco, il giornalista italiano che da sempre si trova in prima linea nella ricerca della verità e che da anni lotta contro la versione ufficiale sulla distruzione delle torri gemelle di New York. E’ il suo lavoro più lungo e completo sui fatti di quel giorno, un’analisi rigorosa che non manca l’obbiettivo ed è in grado di incrinare le convinzioni anche dei più leali alla versione impartitaci dai media e dalla politica mondiale. In quest’opera nulla è stato tralasciato, vengono analizzati al microscopio tutti i fatti, gli intrecci, gli interessi, le bugie macroscopiche e quelle più sottili e nello scorrere delle immagini diventa evidente la realtà più cruda: questo sterminio di massa è ciò che comunemente viene definito “inside job”, un auto-sabotamento compiuto dagli USA contro loro stessi per conseguire il raggiungimento di traguardi economici e politici altrimenti inconquistabili attraverso il sacrificio di persone evidentemente considerate come un danno collaterale trascurabile. Se tutto questo, ancora oggi, vi sembra assurdo siete proprio tra coloro che per primi dovrebbero guardare attentamente questo documentario.






giovedì 22 maggio 2014

I Segreti Di Scientology (The Secrets Of Scientology)

E’ la religione delle stelle del cinema, fondata dallo scrittore di fantascienza L. Ron Hubbard dopo avere scritto il libro “Dianetics” che vede tra i suoi seguaci Tom Cruise e John Travolta. Secondo questa religione ciò che viene comunemente chiamato anima sarebbe il Thetan mentre i Body-Thetan sarebbero ciò che potrebbero essere definiti comunemente come spiriti maligni, gli spiriti di alieni uccisi sulla Terra da Xenu cioè l’ex governatore della Confederazione Galattica destituito perché estremamente feroce. Scientology è organizzata in livelli, più è alto il livello conseguito e più si è a conoscenza dei segreti di questa religione ma salire di livello può avere un prezzo economico molto alto mentre lasciarla significa essere “disconnessi” cioè completamente disconosciuti dalla propria famiglia. Tra telecamere nascoste, confessioni, dispositivi in grado di percepire il malessere e lavaggi del cervello questa volta il giornalista John Sweeney cercherà di svelare i retroscena della religione delle stelle ma lo farà con lo speciale aiuto di due ex scientologisti di prim’ordine: gli ex dirigenti di Scientology Mark Rathbun e Mike Rinder.


sabato 10 maggio 2014

Le Trasmissioni Segrete Della NASA - La Pistola Fumante (The Secret NASA Transmissions - The Smoking Gun)

Martin Stubbs, manager di un’emittente televisiva canadese, registrava le trasmissioni ufficiali delle missioni Shuttle della NASA quando scoprì, impresse nei nastri, delle strane “anomalie” presenti spesso nello spazio vicino alle navette terrestri. Quegli avvistamenti rappresentano una importante prova dell’esistenza di “oggetti” non terrestri presenti nello spazio perché le immagini in cui compaiono sono quelle trasmesse in diretta dalla stessa NASA in un periodo, inoltre, in cui non era ancora presente la tecnologia digitale di oggi. Tutto questo convalidato anche dai colloqui in diretta tra gli astronauti al lavoro fuori dalle navette e la basa a terra, dialoghi in cui si fa spesso riferimento ad oggetti non identificati e che spesso vengono censurati o addirittura secretati. Nonostante le spiegazioni ufficiali di ciò che di strano compare nei nastri è evidente che non si tratta di qualcosa spiegabile solamente come un fenomeno naturale, come dimostrerà Martin nel corso del documentario e, ovviamente, come potrete vedere anche voi stessi.


giovedì 24 aprile 2014

Alex Jones - Nuovo Ordine Mondiale (New World Order)

“La parola “mistero” è disgustosa in una società libera ed aperta e noi siamo un popolo storicamente contro le società segrete, contro la collusione e contro le procedure segrete. Abbiamo deciso molto tempo fa che i pericoli di un eccessivo ed illegale occultamento sono più forti dei pericoli che lo giustificano. La sopravvivenza della nostra nazione è di poco valore se le nostre tradizioni non sopravvivono con essa ed esiste il grande pericolo che sfruttando la crescente domanda di sicurezza essa sia sfruttata da coloro che intendono espanderla fino ai limiti della censura e della riservatezza. Così è per la stampa che registra le gesta degli uomini, che è la custode della loro coscienza ed il loro messaggero, verso la quale cerchiamo la forza e l’assistenza certi che con il suo aiuto l’umanità rimanga com’è nata: libera ed indipendente.” John Fitzgerald Kennedy, 27 aprile 1961, l’ultimo vero presidente degli Stati Uniti d’America, l’ultimo autentico rappresentante del popolo americano democraticamente eletto, l’ultimo primo cittadino statunitense che ha cercato di portare alla luce il disegno della creazione di un nuovo ordine mondiale. Alex Jones, uno dei più famosi portavoce dei “cospirazionisti”, ci pone nuovamente di fronte alla scelta tra conoscenza e la fuga dalla verità, questa volta proponendo il lavoro di altri ricercatori che, come lui, lottano tutti i giorni per combattere la mistificazione della politica e dell’informazione. Per chi ha cercato di informarsi in modo più approfondito rispetto a ciò che offrono i media, quella di Jones è una verità assodata, per tutti gli altri rimane purtroppo pura fantasia. Ogni giorno però, fortunatamente, nuove menti si svegliano e scoprono che la verità non è scontata, spero che questo documentario contribuisca alla causa e possa provocare altre crepe nelle convinzioni che ci tengono schiavi.

venerdì 11 aprile 2014

Alla Ricerca Della Grande Bestia 666 Aleister Crowley L'Uomo Più Malvagio Del Mondo (In Search Of The Great Beast 666 Aleister Crowley The Wickedest Man in the World)

Aleister Crowley nasce il 12 ottobre del 1875 in una famiglia estremamente religiosa ma dopo la morte del padre si allontana sempre più dall’educazione impartitagli dai genitori. Dopo un periodo di studi lontano dalla casa d’infanzia diviene sempre più interessato verso l’occultismo ma anche un campione di scacchi ed un grande scalatore arrivando ad essere uno dei primi ad avere tentato di raggiungere la vetta del K2. Entra nell’ordine dell’Alba Dorata (Golden Dawn) e conia il famoso termine “abracadabra”, si addentra sempre più nell’occultismo, fonda il culto di Thelema e scrive, sotto dettatura dello spirito Aiwass, il “Libro della legge”. Dopo essersi sposato ed avere divorziato entra a fare parte dell’O.T.O. (Ordo Templi Orientis) ed esegue molteplici rituali magico-sessuali sviluppati, in seguito, nella sua Abbazia di Thelema situata a Cefalù. Espulso dall’Italia sfiora la povertà, torna alla celebrità e, tra le altre varie conoscenze, entra in contatto con Lafayette Ronald Hubbard che viene ammesso nel suo ordine e che, in seguito, fonderà prima Dianetics e poi la più famosa Scientology. Questo è solo un brevissimo riassunto di ciò che è visibile nel documentario riguardo la vita di un personaggio controverso ma estremamente interessante, colui a cui è stato in seguito dato l’appellativo di “uomo più malvagio del mondo”. Da vedere.


sabato 29 marzo 2014

David Icke - Beyond The Cutting Edge 3-3

Avete visto Matrix? Pensate sia solo un film ma non David Icke. Politica, religione, società, consumismo, costume, tutto è stato preconfezionato per voi lasciandovi solo l'onere di mettere una inutile crocetta ad ogni elezione. Ma allora siete davvero certi di essere liberi? Che si sia d'accordo o no con David questo spettacolo fa pensare e ci troverete sicuramente dei buoni motivi per rivedere le vostre convinzioni sul mondo. Questa è l'ultima parte dello spettacolo che avevo dimenticato di inserire, quindi un grazie ad Andrea che me lo ha ricordato.


venerdì 14 marzo 2014

La Verità Dietro L'Atterraggio Sulla Luna (The Truth Behind The Moon Landings)

Era il 20 luglio del 1969 quando Neil Armstrong appoggiò il piede sul suolo lunare, un giorno memorabile per l’umanità. Fu il raggiungimento di un traguardo sorprendente ed il sorpasso tecnologico sull’Unione Sovietica che era stata, fino a quel momento, sempre un passo avanti nell’esplorazione spaziale. In effetti, la tecnologia a disposizione degli Stati Uniti era sempre apparsa piuttosto primitiva, disponeva di computer di scarsa potenza e di un equipaggiamento apparentemente non idoneo e questo fu chiaro quando, solo un anno prima della missione Apollo, il test del modulo di atterraggio ebbe un risultato catastrofico da cui Neil Armstrong sopravvisse eiettandosi in tempo dal veicolo. Tutto questo generò da subito molti sospetti divenuti ancora più forti dopo il fatidico giorno dell’atterraggio sulla Luna. Ancora oggi sono molti coloro che sostengono che l’uomo non sia mai arrivato veramente sul nostro satellite naturale ed alcuni di loro sono personalità autorevoli che hanno avuto a che fare direttamente con le missioni Apollo come Bill Kaysing, dirigente tecnico della Rocketdyne, la società che produceva i propulsori della navicella spaziale. Ma è possibile che tutta questa faccenda sia stata una messinscena? Questo documentario cercherà di fare luce sul mistero dell’Apollo 11, le strane ombre riprodotte sulle fotografie, il curioso “vento” che mosse la bandiera americana, le pericolose radiazioni spaziali che avrebbero dovuto investire gli astronauti, la mancanza di tracce dell’attività del propulsore della navicella sul suolo lunare, gli strani movimenti degli astronauti durante la famosa “passeggiata” e tutte le altre incongruenze oggetto dei sospetti fino a quella che sembrerebbe essere la prova decisiva che pone fine a qualunque questione. O forse no.


venerdì 28 febbraio 2014

The Living Matrix La Nuova Scienza Di Guarigione

Com’è possibile che un bambino guarisca da una paralisi cerebrale che, secondo la scienza medica odierna, non ha alcuna possibilità di cura e cresca senza più alcun problema? Le guarigioni sorprendenti, spesso attribuite a miracoli, avvengono anche tra coloro che non hanno alcun approccio verso la religione, può quindi trattarsi di una capacità intrinseca all’essere umano quella di riuscire a riprendersi da condizioni che per la medicina non hanno alcuna via di uscita? Come mai, altrimenti, in certe condizioni i placebo sembrano comportarsi allo stesso modo della medicina? Secondo la cultura occidentale, il corpo umano non è nient’altro che una macchina, può quindi rompersi con la malattia e cessare meccanicamente la sua attività con la morte dell’individuo, questa è la concezione newtoniana dell’uomo. Oggi però anche la scienza inizia a rendersi conto che non si tratta solo di materia e che altri fattori, in precedenza mai nemmeno presi in considerazione, sono in grado di influire pesantemente sulla nostra salute come il pensiero. E quindi possibile rivedere l’esistenza stessa degli essere viventi in chiave quantistica, un tutt’uno con l’universo, un flusso di dati in costante movimento che vede nella materia solo una delle sue manifestazioni?


giovedì 13 febbraio 2014

Paolo Barnard - Il Più Grande Crimine

Dati del 2009:
fallimenti: +40%
italiani costretti al prestito: 30%
italiani in difficoltà economica: 38%
italiani costretti alla flessibilità: 76%
italiani senza alcuna copertura economica se licenziati: 1.650.000
pensioni sotto i 1000€: 50%
italiani che non possono riscaldarsi: 11%
italiani che non possono permettersi le spese mediche ordinarie: 11%

Con questa conferenza del 2011 del tutto attuale e lungimirante, Paolo Barnard riesce a spiegare con parole semplici il meccanismo apparentemente perverso e complicato che ha dato origine alla disastrosa situazione economico-politica attuale. Partendo dalle origini del disegno voluto dai grandi potentati, ci illustra con lucidità ed efficacia come si è evoluto e come ha potuto cambiare la società italiana, quella europea e quella mondiale. E’ in grado di ricreare uno studio storico credibile ed accurato sui veri motivi della nascita dell’euro e riesce a delineare con agghiacciante verosimiglianza ciò che ci aspetta in futuro. Ci mette di fronte alla cruda realtà di una politica che non è incapace di risolvere i problemi ma è invece complice, a volte inconsapevolmente ed a volte in modo consenziente, dei veri dirigenti politici ed economici nascosti dietro alle quinte. Il fantasma economico del debito pubblico è lo spauracchio che spinge una potente macchina disgregatrice di stati, capace di annientare lo stato sociale e di creare o ricreare il cittadino-schiavo che nulla può se non soccombere. Invito tutti, anche coloro che non sono interessati all’economia e alla politica, a vedere questo filmato perché tutti dobbiamo essere interessati al nostro futuro ed a quello dei nostri figli, un futuro che senza la nostra consapevolezza sarà inevitabilmente nero. Per ulteriori informazioni ed approfondimenti è possibile consultare il sito paolobarnard.info dove sono presenti altri documenti su questo tema.


giovedì 6 febbraio 2014

Ramayana La Leggenda Del Principe Rama (The Legend Of Prince Rama)

Il Ramayana (Il viaggio di Rama) è un testo sacro della religione induista e narra le gesta epiche del principe Rama considerato la settima incarnazione del Dio Visnu, il Dio benevolo protettore della Terra che si contrappone al malvagio demone Ravana. Nel 7000 avanti Cristo, Rama (in Hindi Ram), che rappresenta anche il Dharma o “uomo perfetto”, vince in una gara con l’arco la mano della principessa Sita e viene designato come successore al trono di re Janaka ma, a causa di un’antica promessa fatta dallo stesso re alla madre di Bharata, egli dovrà assegnare a quest’ultimo il suo trono ed esiliare Rama che partirà con il fratello Laksmana e la giovane moglie Sita. Le sventure per Rama però non sono ancora finite perché Sita sarà presto rapita dal demone Ravana, colpito dalla sua incredibile bellezza, che la porterà nel suo cupo regno e per Rama e Laksmana non resterà che partire alla sua ricerca. Nel suo viaggio Rama troverà nuovi amici e dovrà combattere ed affrontare molte insidie fino allo scontro finale per liberare l’amata Sita. Il Ramayana è un testo epico ricco di nozioni ed informazioni paragonabile a ciò che per l’occidente è rappresentato dai poemi omerici nonché uno dei primi testi antichi che parlano di tecnologici oggetti volanti, i Vimana, “carri” dotati di potenti armi che oggi sarebbero identificati come aerei futuristici o, addirittura, dischi volanti.


giovedì 23 gennaio 2014

Il Complotto Della Lampadina (The Light Bulb Conspiracy)

L’obsolescenza programmata non è solo una pratica utilizzata dalle aziende o un fattore considerato di importanza rilevante nella progettazione di qualunque bene di consumo, è un intero e complesso sistema. L’intera società dei consumi in cui viviamo poggia sui suoi principi, le società pianificano la loro attività tenendo conto delle sue regole, i grandi centri commerciali e moltissimi posti di lavoro esistono (o non esistono) grazie ad essa. L’attività ingegneristica volta a predeterminare la vita di un bene, altrimenti detta obsolescenza programmata, fu pensata però, alla sua nascita, sulla base della concezione di un pianeta, la Terra, ricca di risorse inesauribili. Oggi sappiamo purtroppo che la situazione reale è ben altra ma allora è ancora giusto pensare che un sistema così invasivo delle risorse del pianeta sia l’unico che possa garantire il mantenimento del nostro tenore di vita e del lavoro? Chi paga per il suo mantenimento? Esiste un’alternativa a questo sistema? Forse si e qualcuno la chiama “Decrescita”.


giovedì 9 gennaio 2014

Il Mistero Del Passo Di Djatlov 2-2

Subito dopo il ritrovamento dei corpi degli escursionisti, quella che poteva sembrare inizialmente una semplice tragedia come quelle che purtroppo avvengono in alta montagna assunse velocemente i connotati del mistero. L’autopsia rese evidente da subito che non si trattava di un “normale” incidente, i traumi riportati da alcuni escursionisti erano dovuti ad un impatto con un oggetto molto pesante nonostante non ci fosse nulla sul posto a cui si potesse ricondurre il fatto, uno degli sfortunati ragazzi era completamente privo della lingua e gli abiti avevano subito un’irradiazione di intensità pari a quella di chi entra in contatto con materiale radioattivo. Ad infittire il mistero ci pensò un membro della Società Geografica della ex Unione Sovietica che testimoniò di aver visto chiaramente, nei giorni della tragedia, alcune strane luci nel cielo. Questa è la seconda parte del documentario dedicato al passo di Djatlov.