Sei il benvenuto, in questo blog troverai numerosi documentari che hanno come unico scopo la ricerca della verità. Ti invito a consultarli liberamente ed a commentarli: buona visione.
Attenzione: i documentari proposti in streaming sono sempre attivi, se alcuni risultassero invece non attivi, non funzionanti o del tutto invisibili potrebbe essere necessario cambiare i DNS, per sapere come fare clicca qui sotto.

Per vedere i documentari con la pubblicità basta cliccare su "Close ad and continue as Free User" e poi su "Start the video" chiudendo i pop-up che si apriranno. Sono certo che capirete che questo mi permette di mantenere i video on-line gratuitamente. Consiglio l'uso del componente aggiuntivo Adblock Plus o similare che vi permetterà di togliere automaticamente tutta la pubblicità. I documentari sono tutti disponibili per il download gratuito, basta cliccare sul pulsante.

venerdì 29 maggio 2015

Citizenfour

Nel dicembre del 2012, una fonte anonima contatta Gleen Greenwald, giornalista di “The guardian”, ma la corrispondenza va in stallo quasi subito perché la fonte ha paura di essere intercettata. Un mese dopo Gleen inizia a ricevere messaggi di posta elettronica criptati: “Mi chiedi perché ho scelto te. Non l’ho fatto io, lo hai fatto tu.” Così hanno inizio le sconcertanti rivelazioni di Edward Snowden, dipendente della Booz Allen Hamilton, sul modo in cui tutto ciò che ci appartiene, tutta la nostra vita, le nostre passioni, i nostri spostamenti, le nostre abitudini, i nostri affetti siano costantemente spiati, registrati, analizzati ed archiviati in strutture alla “grande fratello orwelliano” chiamate in realtà “Stellarwind” (situato a Bluffdale, Utah, Stati Uniti) o “Tempora” (situato nel Regno Unito). Nonostante tutte le promesse di Barack Obama il mondo non sta solo continuando nella direzione impressa dai suoi predecessori ma questo invisibile sistema di controllo oppressivo sta via via diventando sempre più potente. Un sistema del quale impareremo cosa siano le SSO (operazioni da fonti speciali), l’XKEYSCORE (un sistema per fare ricerche all’interno di tutte le comunicazioni), il PRISM, il GCHQ, l’UDAQ ed il POTUS.

1 commento:

  1. Grazie Mike.
    Sempre interessanti storie e con traduzione in italiano, per chi come me non lo conosce così bene da seguire un discorso .
    Non fermarti mai, pubblica sempre che io ed altri ti seguiamo

    RispondiElimina